Archives For ARCHITETTURA

All’epoca della dematerializzazione, il #crowdfunding è un bel tentativo di conferire un nuovo ruolo sociale ai beni materiali.

Mi hanno invitato in qualità di speaker all’evento romano Crowdfuture, Il 19 ottobre a Roma.
La seconda edizione del 2013 è divisa in track tematiche che trattano diversi aspetti del crowdfunding : regulation, legal, gamification, open source e, infine, il civic crowdfunding sul quale interverrò in qualità di architetto per condividere la mia esperienza nei processi e spazi collaborativi.

Come mi spiega Alessio Barollo, curatore della track, Il civic crowdfunding è una particolare forma di finanziamento dal basso legato alla pianificazione e progettazione urbana che coinvolge cittadini, società private e organizzazioni allo scopo di finanziare opere e progetti pubblici al di fuori del budget dell’ente o dell’amministrazione interessata.

Continue Reading…

Qualche giorno fa sono stato nel Lot, una regione del sud della Francia, per partecipare a uno stage di creazione artistica organizzato da Jacques Famery, designer et artista francese che ha diretto la mia tesi di architettura nel 2003-2004 e che poi è divenuto mio amico e collaboratore.

Continue Reading…

We don’t need money, we don’t need new buildings. We only need empty spaces and free time to think, meditate and create.

Continue Reading…

Nel dicembre 2009 io, Manuele e Massimo abbiamo fatto un viaggio nel deserto che, un pò a nostra insaputa, è diventato molto di più di una vacanza. L’abbiamo chiamato Verso Tosera – vers Tozeur – e quella che segue è una riadattazione di un testo che avevo pubblicato inizialmente nel blog del viaggio.

In quel momento mi trovavo a dover prendere delle decisioni molto importanti. Direi senza dubbio che dopo quel viaggio ho preso le due decisioni più importanti della mia vita. Nel 2009 vivevo a Parigi da ormai 7 anni, avevo un ottimo contratto di lavoro con HDA | Hugh Dutton Associés. Domenico, pochi giorni prima di partire per il deserto, mi aveva proposto di trasferirmi a Madrid per lavorare come architetto freelance con Ecosistema Urbano. Si trattava di cambiare tutto, radicalmente e in poco tempo.

Erano anni che sentivo che a un certo punto sarebbe arrivato il bivio oppure, forse, stavo semplicemente sperando che ce ne sarebbe arrivato uno. Un anno e mezzo fa, il mio bivio era lì davanti a me.
Il deserto assumeva a quel punto tutto un’altro significato: sarei partito e avrei cercato di costruire più vuoto possibile per poter pensare bene e decidere cosa fare. Come per INTRAVERSO, il viaggio era una strumento di conoscenza e introspezione. Quello che segue è il mio racconto di quel viaggio.


Continue Reading…

dreamhamar homepage
anteprima della home page dreamhamar.org | la pagina definitiva sará lanciata a settembre

Ormai è chiaro. Non si capisce bene che lavoro faccia. Me lo dicono tutti e lo dice anche la rivista whymarche nell’intervista in cui la redazione mi chiede di spiegarglielo!

Nell’articolo pubblicato nell’ultimo numero scrivono simpaticamente:
Definire il lavoro di Francesco è difficile, neanche lui ci riesce bene! Ma quello che gli riesce benissimo è creare ed interessarci alla sua storia: un giovane partito dalle Marche che, passando attraverso Parigi e la Spagna, ha trovato la sua strada!

Potete leggere l’intervista completa qui, intitolata Il network Thinking di Francesco Cingolani: non solo un architetto.

Allora mi è venuta un’idea: visto che oggi è lunedì, e visto che per organizzare il mio lavoro di questa settimana avrei comunque bisogno di fare una lista e un programma, posso provare a farlo qui. Così, se qualcuno fosse interessato, leggendo questo post magari capirebbe meglio che lavoro faccio…questa settimana!
Continue Reading…