Archives For whymarche

immagine:
una mia foto adattata con
network visualization di See-ming Lee [flickr]

“Tutto quello che faccio lo faccio in rete, collegandomi ad altre persone, gruppi, studi e associazioni, secondo strutture orizzontali e aperte.”

Con questa frase spiego l’essenza dell’approccio network thinking in un’intervista realizzata dal magazine whymarche nella quale racconto il mio percorso di architetto italiano all’estero e cerco di spiegare che lavoro faccio.
Ecco l’intervista completa.

Continue Reading…

“Avevo dato un nome a questo viaggio: inTraverso. Con questa faccenda delle valli a pettine siamo costretti sempre a guardare alla costa per andare da nord a sud e viene più facile alla fine muoversi lungo i denti del pettine, che siano strade di fondo valle o di cresta. L’idea alla fine era di prendere le cose di traverso, provare a guardare da un altro punto di vista e scoprire cosa ci fosse dietro l’angolo.”

Cosí Fabio Curzi, l’ideatore di INTRAVERSO, introduce la storia del suo viaggio a piedi che attraversa le Marche secondo sentieri insoliti. In un altro passaggio dello stesso articolo – che potete trovare in version integrale qui sotto o leggere in versione web qui-, a mo’ di conclusione Fabio aggiunge:

“Dopo due anni continuo a guardare lo zaino e gli scarponi e a chiedermi se inTraverso sia davvero finito o se invece questo tempo sia una pausa prima di rimettersi in movimento”
Continue Reading…