COWORKING E SPAZI COLLABORATIVI – RADIO 3 RAI

“Hai presente cosa sia un coworking?”
“No, ma ho visto che è una parola che usi con molta soddisfazione!”

La domanda è la mia: in questi mesi mi capita di porla sempre più spesso. La risposta è invece di un amico, Marco, che con un simpatico velo di ironia mi ha fatto notare che parlo molto del fenomeno coworking.

ABOUT COWORKING
IN ENGLISH

Che cos’è questo coworking? Anche mio padre me lo chiede…
Un buon modo per scoprirlo è il podcast di Radio 3 Rai che condivido qui sotto. Un audiodocumentario intitolato COWORKING, lavoro condiviso in Europa, andato in onda il 10 dicembre scorso e realizzato da Gaetano Prisciantelli, con cui ho avuto modo di discutere negli spazi di Mutinerie Coworking in occasione del Coworking Weekend a Parigi. Visto che quel giorno ero uno dei pochi italiani, Gaetano mi ha chiesto di spiegargli in cosa questo nuovo modo di lavorare fosse interessante per architetti e creativi. Ecco il file audio, mi riconoscerete dall’accento marchigiano :)

Il link originale del podcast è questo.

À PROPOS DE COWORKING
EN FRANÇAIS

Per me, il coworking è innanzitutto uno spazio vuoto. Una piattaforma per la creazione senza nessuna definizione a priori. Un contenitore concepito per accogliere creativi, artisti, architetti e permettere loro la sperimentazione, la collaborazione e la condivisione di alcuni valori, come quello della passione per i nostri lavori. Il famoso, semplicistico ma vero, “fai quello che ami”. L’utopia, che può anche trasformarsi in distopia, del lavoro come qualcosa che non sia separato dalle nostre passioni e dalla nostra vita.

superbelleville.org

Questa è la filosofia che stiamo portando avanti a Super Belleville, un nuovo spazio di coworking che apre a gennaio fondato sui valori della passione, dell’equilibrio, della creatività transdisciplinare. Se siete a Parigi, passateci a trovare!

4 thoughts on “COWORKING E SPAZI COLLABORATIVI – RADIO 3 RAI”

  1. Ma pensa! Un pezzo di questo brano l’ho sentito in macchina, e pensavo “in questa cosa ci sarebbe stato bene Francesco! Ecco. ;-)

Leave a Reply to gab golan Cancel reply

Your email address will not be published.